Giovanni 3


Main altar of the Gesù, Rome, Italy.

Image via Wikipedia

Giovanni 3

Gesù insegna a Nicodemo
1 Ora vi era un fariseo, un uomo di nome Nicodemo che era un membro del consiglio dirigente ebraica. 2 Egli andò da Gesù di notte e disse: «Maestro, sappiamo che sei un maestro venuto da Dio. Nessuno infatti può fare i segni che si sta facendo se Dio non fosse con lui “.
3 Gesù rispose: “In verità vi dico, nessuno può vedere il regno di Dio se non sono nati di nuovo. [A]”

4 “Come può qualcuno essere nato quando sono vecchi?” Nicodemo chiesto. “Sicuramente non possono entrare una seconda volta nel ventre della madre di essere nato!”

5 Gesù rispose: “In verità io vi dico, nessuno può entrare nel regno di Dio a meno che non nasce da acqua e da Spirito. 6 Flesh dà vita alla carne, ma lo Spirito [b] dà alla luce dello spirito. 7 Non dovreste essere sorpresi a mio dire, ‘Tu [c] deve nascere di nuovo.’ 8 Il vento soffia dove vuole. Tu senti la voce, ma non si può dire da dove viene o dove sta andando. Così è di chiunque è nato dallo Spirito “. [D]

9 “Come può essere?” Nicodemo chiesto.

10 “Tu sei maestro d’Israele”, ha detto Gesù, “e tu non capire queste cose? 11 In verità ti dico, noi parliamo di ciò che sappiamo, e testimoniamo quel che abbiamo visto, ma voi non accogliete la nostra testimonianza. 12 Io vi ho parlato delle cose terrene e non credete, come allora crederete se parlo di cose celesti? 13 Nessuno è mai salito al cielo se non colui che è venuto dal cielo, il Figlio dell’uomo. [E] 14 Come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così il Figlio dell’uomo deve essere innalzato, [f] 15 chiunque crede abbia la vita eterna in lui. “[g]

16 Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia la vita eterna. 17 Perché Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma per salvare il mondo attraverso di lui. 18 Chi crede in lui non è condannato, ma chi non crede è già stato condannato perché non ha creduto nel nome di un Dio e Figlio unigenito. 19 Questo è il verdetto: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno preferito le tenebre alla luce, perché le loro opere erano malvagie. 20 Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non venire alla luce per paura che le loro opere saranno esposte. 21 Ma chi opera la verità viene alla luce, in modo che si può vedere chiaramente che ciò che hanno fatto è stato fatto al cospetto di Dio

About brakeman1

Using every tool reaching out to those who seek the shinning light Jesus Christ gives to those who have faith. Keeping uninformed aware of bable with truth and meaning
This entry was posted in Discipleship. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s